Come assicurare un viaggio

 

plane-50893_960_720Quando si è in procinto di fare un viaggio sono tanti gli imprevisti che potrebbero rovinarlo. Dalla perdita del bagaglio, all’infortunio, alla mancata partenza. Il viaggio, indipendentemente dal motivo per il quale viene effettuato, che può essere di vacanza, di studio, di lavoro, può però essere tutelato da tutti gli eventi che potrebbero verificarsi e che potrebbero, in tal caso, rappresentare un impegno oneroso anche importante.

Assicurazioni Viaggi che cos’è

L’assicurazione viaggio è una polizza che può essere stipulata da chi è in procinto di intraprendere un viaggio, più o meno lungo, e vuole viaggiare sereno con la consapevolezza che eventuali imprevisti e/o danni saranno coperti dalla polizza. L’assicurazione viaggi, infatti, consente di partire in tutta sicurezza e da la garanzia di ricevere, qualora ce ne fosse bisogno, l’assistenza necessaria durante il viaggio.

Non è raro che a fronte della stipula della polizza, si risparmia notevolmente rispetto a spese impreviste spesso molto elevate.
L’assicurazione viaggio è un vero e proprio contratto che prevede, a fronte del pagamento del premio, la copertura dei danni per uno o più soggiorni effettuati dal contraente. L’indennizzo viene predisposto dalla Compagnia di assicurazione mediante la prestazione diretta tutte le misure necessaria a risolvere problemi e/o imprevisti avvenuti.

Tipologie di polizze viaggio

La polizza viaggio non è una sola, ne esistono di diverso tipo a seconda del viaggio, a seconda del viaggiatore. Vediamo le principali

  • Assicurazione per viaggio singolo

Questa tipologia di assicurazione è rivolta a chi desidera una copertura completa, la soluzione ideale per chi intende assicurare un singolo viaggio o un’unica vacanza.

  • Assicurazione multiviaggio – assicurazione annuale
    Chi effettua più viaggi in un anno, sia per lavoro che per piacere, può pensare a questa soluzione: una polizza viaggio annuale, un’unica polizza che “copre” tutti i viaggi effettuati in un anno. Rispetto alla polizza per viaggio singolo è certamente più vantaggiosa. In questa polizza possono essere inclusi dei pacchetti pensati appositamente per le singole esigenze, come la polizza per vacanze studio pensata per gli studenti.

 

  • Polizza vacanza studio
    E’ una soluzione pensata per gli studenti che viaggiano per motivi di studio ed offre loro una copertura atta a risolvere le tante e diverse problematiche che potrebbero trovarsi ad affrontare durante la loro avventura.

 

  • Polizza annullamento viaggio
    Non è raro che un inconveniente possa fare saltare una partenza. E oltre al dispiacere per la mancata vacanza ci si trova anche ad avere perso ingenti somme di denaro. Ecco questo aspetto può essere ovviato con un’assicurazione annullamento viaggio che rimborsa le spese effettuate per la prenotazione di un viaggio poi cancellato o per un viaggio interrotto. A seconda delle compagnie di assicurazione le condizioni possono essere integrate e scelte proprio in base alle proprie esigenze.

Chi è in procinto di fare un viaggio di qualsiasi genere (lavoro, piacere, studio) è importante l’assicurazione sanitaria. Si tratta di una polizza che rappresenta un’integrazione al sistema sanitario qualora il viaggio è effettuato in Paesi che garantiscono l’assistenza sanitaria e rappresenta un importantissimo contratto in tutti quei Paesi di destinazione non prevedono la prestazione di assistenza ai cittadini italiani iscritti al Servizio Sanitario Nazionale (un esempio è rappresentato dagli Stati Uniti). In questi luoghi, in assenza di una specifica polizza, le cure devono essere pagate in modo autonomo.

Come stipulare la polizza assicurativa viaggi

Se organizzate il vostro viaggio direttamente in un’ agenzia di viaggi potreste rivolgervi alla stessa agenzia anche per assicurare il vostro viaggio, altrimenti potete rivolgervi alle agenzie di assicurazione, on line o tradizionali. Per la scelta dell’assicurazione che fa al caso vostro occorre innanzitutto comprendere bene di cosa avete bisogno (se dovete ad esempio assicurare un solo viaggio, se pensate di fare altri viaggi durante l’anno perché magari viaggiate molto per lavoro e vi conviene dunque stipulare una polizza annuale..). Oltre alle caratteristiche delle diverse proposte è importante anche conoscere l’importo dei massimali correlati alle coperture.
Non fatevi dunque “ingannare” dal solo importo. Il vantaggio potrebbe infatti essere solo apparente e a fronte di un premio troppo basso potrebbero esserci poche garanzie.

Le garanzie delle polizze viaggi: cosa coprono

E’ opportuno sapere che tra le garanzie principali (e quelle relative agli eventi maggiormente frequenti) ci sono:

  • l’annullamento del viaggio
  • l’assistenza e le spese mediche
  • la garanzia del bagaglio
  • la responsabilità civile.

Vediamo le singole voci:

  • Annullamento del viaggio

L’annullamento del viaggio è forse uno tra gli eventi più frequenti. Sono tantissimi i motivi per i quali la partenza salta: dalla febbre del bambino, alla perdita del volo, all’imprevisto. Nel caso in cui il viaggio venga annullato, grazie al l’assicurazione si può ottenere il risarcimento o si può scegliere di partire in un secondo momento. Una garanzia consigliata a tutti ma in particolare a chi viaggia con bambini.

  • l’assistenza e le spese mediche
    Un’importante garanzia soprattutto se il paese di destinazione è extraeuropeo e quindi se si stratta di una meta dove non è valida la tessera sanitaria in vostro possesso(che è valida solo in Europa e comunque anche in Europa non copre tutte le prestazioni sanitarie).
    nel pacchetto della polizza viaggio può essere compresa una vera e propria copertura sanitaria che garantisce assistenza sanitaria 24h su 24, il pagamento delle spese mediche per un infortunio o per una degenza ospedaliera, un interprete linguistico e la copertura per tutte le eventuali spese farmaceutiche. Questa tipologia di copertura ha massimali che possono superare i 5 milioni di euro, a seconda della compagnia assicurativa a cui ci si rivolge
  • La garanzia del bagaglio

Altro evento frequente è la perdita del bagaglio. Con una polizza apposita si può ottenere il rimborso (fino ad alcune migliaia di euro in caso di danneggiamento o smarrimento del bagaglio). Volendo la polizza si può estendere per coprire anche il valore di mp3, cellulari, presenti all’interno del bagaglio.

  • Tutela legale in viaggio

E’ una vera e propria protezione legale per eventuali accadimenti che si verificano durante tutto il viaggio. Sono inclusi procedimenti come:
– l’azione in sede civile per avere il risarcimento di danni a persone e/o a cose subiti per fatti illeciti di terzi;
– l’azione in sede civile per avere il risarcimento di danni per sinistri stradali nei quali le persone assicurate siano rimaste coinvolte come pedoni oppure come conducenti di biciclette o come passeggeri di qualsiasi veicolo a motore o natante;
– la difesa in sede penale nei procedimenti per delitti colposi e per contravvenzioni.
Può essere inclusa inoltre una copertura per la responsabilità civile verso terzi. Una garanzia che copre danni e lesioni accidentali inferti a cose e/o persone.

Opzione zero franchigia
Con questa opzione zero si può ottenere il rimborso totale senza, appunto, la franchigia.

Proteggere il vostro viaggio renderà sicuramente la vostra vacanza, il vostro viaggio di lavoro o di studio più sereno e vi darà modo di essere tutelati in caso di necessità.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.