Cosa Copre l’Assicurazione Atti Vandalici

atti vandaliciQuando si assicura un’auto le diverse compagnie di assicurazione propongono anche delle coperture “aggiuntive” rispetto alla classica RCA obbligatoria. Una di queste è l’assicurazione atti vadandalici. Si tratta di una polizza rischi diversi, non è obbligatoria e copre eventuali danni provocati all’auto da, appunto, atti vandalici.

Cosa si intende per atti vandalici? I classici atti di teppismo: la riga nella portiera, le ruote tagliate, il vetro rotto. Quelle manifestazioni di inciviltà che purtroppo non cennano a diminuire.

Spesso e volentieri l’assicurazione atti vandalici viene proposta congiuntamente con la polizza eventi socio-politici proprio perchè, purtroppo, spesso e volentieri, durante manifestazioni di questo genere le macchine, anche se regolarmente parcheggiate, subiscono danni dai manifestanti “meno pacifici”. Ovviamente questa seconda polizza dovrebbe essere stipulata se si abita, o si lavora o si frequentano le cosiddette “città a rischio”, ed è praticamente superflua in paesi dove molto difficilmente si svogerebbe una manifestazione di questo genere. La polizza eventi socio-politici e atti vandalici è piuttosto flessibile nel senso che si può eventualmente estendere anche agli accessori di serie e a tutti gli optional inclusi nel veicolo. Ovviamente il premio assicurativo sarà maggiore o minore a seconda di quanto viene assicurato.

Qualora si verifici l’evento vandalico, l’assicurato dovrà darne tempestiva comunicazione all’assicurazione, e inviare copia della denuncia fatta alle Autorità compentente (Carabinieri), un perito verificherà l’entità del danno che sarà rimborsato a seconda di quanto previsto nelle clausole contrattuali.

Generalmente oltre al massimale, ovvero il limite massimo oltre cui la compagnia non effettua il rimborso, l’assicurazione atti vandalici prevede una franchigia. Il risarcimento, qualora sia prevista la copertura totale del danno, non potrà mai superare il valore commerciale del mezzo, anche in caso della sua distruzione totale.

L’assicurazione atti vandalici viene spesso stipulata al momento dell’acquisto dell’auto nuova direttamente con la casa produttrice dell’auto. E, qualora si opti per un dilazionamento dell’importo dell’auto, l’assicurazione viene calcolata nell’importo delle rate mensili. Ad esempio, si acquista una Toyota, si fa il finanziamento con la Toyota e si fa la polizza atti vandalici con il finanziamento Toyota. In questo caso, al momento di procedere con la RCA è bene ricordarsi che l’auto è già assicurata per questo tipo di eventi onde pagare un premio troppo oneroso per un evento che, ci auguriamo, non capiti mai.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli

17 Comments

  1. Spiegazioni molto blande che non rientrano nello specifico se non di alcuni eventi ovvi e che ci si augura non succedano proprio a te! Vedo comunque che non e’ previsto, ad esempio, se qualcuno per i cavoli suoi decide di incendiarti la macchina l’assicurazione che fa? ti risponde che non rientra nelle tematiche degli atti vandalici?? E come e’ possibile che ( come e’ successo a me in questi giorni ( veramente erano le 5 del mattino ) macchina parcheggiata perfettamente in linea con la banchina pedonale, la mia vettura viene violentemente urtata ( 6 mesi di macchina ) paraurti da cambiare perche’ non c’e’ traccia del fetente e, l’assicurazione mi dice che mi devo pagare il danno?? La domanda alla quale con onesta’ vorrei fosse data risposta ” COSA CAVOLO SI PAGA L’ASSICURAZIONE A FARE???” Se previsto, potete pure lasciare pubblicato il commento, sarei curiosa di vedere quanta gente viene gabbata dalla assicurazioni.
    Buon lavoro.

  2. Dimenticavo, io sono andata dai carabinieri a denunciare il fatto, risposta: NOI NON CI POSSIAMO FARE NIENTE!!!!!! ( no comment!!!! )

  3. Ciao Rita, hai perfettamente ragione ad essere “incacchiata”. In effetti quando si paga l’assicurazione “atti vandalici” ci si aspetta di essere risarciti da, appunto, atti vandalici e il danno che ha subito la tua auto ci rientra. La procedura che hai seguito è corretta (denuncia dei carabinieri). Il mio consiglio è di cambiare compagnia assicurativa, perché questo è a mio avviso un atto vandalico.
    Idem per il discorso incendio.
    Ciao
    Rita

  4. Ciao Sim, l’assicurazione mi ha risposto che questa tipologia di danno rientra nella categoria incidente circolatorio, quindi come vedi tutti gli escamotage sono utili al non risarcire nulla. Dirai che sono un po’ sfortunatella ma per il colmo ti dico pure un’altra cosa e forse risultera’ piu’ chiaro perche’ la mia adrenalina e’ ai livelli di guardia: un mese esatto prima, sono incolonnata e ferma, un tipo con un APE parte e con il gancio della medesima mi apre la fiancata destra dal fanale posteriore al davanti come avesse avuto un apriscatole, hai presente? Bene 3.000 euro di danno che ho dovuto sganciare di tasca mia in quanto nella confusione del traffico e’ sparito nel nulla quindi non sono riuscita a prendere targa o altro e, ovviamente 10.000 persone non hanno visto nulla ragion per cui nessuna possibilita’ di risarcimento. Sul fatto di cambiare assicurazione sicuramente, ma vorrei trovarne una che veramente mantiene cio’ che dice……..grazie per avermi dato un tuo parere.
    Ciao con simpatia.

  5. Sono solidale con te.
    Questa disavventura chiarisce molto bene come si comportano le assicurazioni auto.
    Purtroppo la maggior parte degli assicurati non sono bene informati di tutte le clausole e sfumature incompresibili e illeggibili che firmano quando stipulano un assicurazione.
    Alla faccia delle “associazioni di consumatori” che purtroppo stanno deludendo sempre più (sperando che qualcuno smentisca). Attenzione quindi quando si tratta di pagare per cose che poi non serviranno mai o non saranno mai riconosciute. Documentarsi è indispensabile. Documentarsi prima!

  6. ummmmm..senza parole

  7. ummmm..senza parole

  8. Il vandalismo è l’insieme delle azioni di interdizione, danno o distruzione verso beni altrui, materiali e non, per puro divertimento o incuria.

  9. salve,io ho trovata la macchina in un parcheggio vicino a casa di una mia amica col paraurtri pasteriore danneggiato,si puo considerare un atto vandalico?rispondetemi,vi prego,grazie!

  10. Buongiorno, io ho trovato l’auto 500 Cabrio con la capote tagliata, e alcuni segni su un fianco come se volessero entrare in auto dalla capote. Io ho l’assicurazione sugli atti vandalici con franchigia. Ora l’assicurazione oltre la franchigia mi addebita l’usura della capote che era perfettamente funzionante. Cosa ne pensate? Grazie

  11. Cara Rita,
    il lavoro in una compagnia assicurativa e per quanto da te esposto volevo informarti che TROVARE LA MACCHINA strisciata da gente che non sa uscire dai parcheggi o comunque TROVARE UN DANNO PROVOCATO DA ALTRO VEICOLO è ed sarà sempre un danno da circolazione in QUALUNQUE compagnia tu sia assicurata, pertanto non è che un’altra compagnia ti avrebbe pagato il danno e, per questo tipo di danni, c’è apposta la garanzia KASKO che nelle sue varie forme potrebbe pagarti i danni anche se sbatti tu semplicemente uscendo dal cancello di casa o in un muretto.

    Il fatto che qualcuno possa incendiarti la macchina, non è detto che sia compreso negli atti vandalici: C’E’ APPOSTA LA GARANZIA INCENDIO CHE COSTA POCHI EURO!

    Volevo precisare a Sim che non è corretto diffondere questa mala-informazione “questo a mio avviso è un atto vandalico…” perchè le compagnie SCRIVONO NERO SU BIANCO quello che è compreso nelle garanzie, quindi se c’è scritto che verrai ripagato per il danno “X” e questo ti succede l’assicurazione DEVE pagare e PAGHERA’ senz’altro. (A parte se andate ad assicurarvi con compagnie sconosciute e con capitali sociali penosi, che al primo sinistro serio falliscono.)

  12. Pienamente d’accordo con la sig.rita.penso che questi eventi debbano rientrare nei cosidetti atti vandalici perche’ solo un vandalo puo fare una cosa simile(cagionare un danno a qualcuno e andar via senza lasciare i propri dati sul veicolo o altro.) e di queste cose ne capitano tantissime.questo penso che sia dovuto anche alla totale mancanza di controllo da parte delle forze del’ordine.

  13. Se le righe sono “dolose” devono rientrare negli atti vandalici

  14. Sono assicurata per furto e atti vandalici io ieri sera ho visto una persona che mi rigava la macchina in tutto il fianco vorrei sapere in questo caso chi paga i danni e le conseguenze per questa persona

  15. Volevo sapere se rientra rottura del vetro, più gli interni tagliati ed è stata rigata tutta l’auto. Rientra negli atti vandalici

  16. L’incendio doloso e’ un atto vandalico? Si o no? Aspetto qualificata risposta meglio con numero sentenza e data

  17. ciao.
    un amico ha lasciato l’auto parcheggiata all’interno del parcheggio pubblico adiacente una stazione ferroviaria dalla mattina alle 8 alle 19 di sera.
    Premetto che lauto era entro le apposute strisce e non ostruiva o impediva il passaggio di altre vetture. e quando lhanno lasciata era accanto a numerose macchine. quando sono tornati a prenderla erano rimaste poche auto e hanno trovato un graffio quasi continuo lungo tutta lauto e sul cofano anteriore un ricamo circolare con un buco e un bozzo e sul cofano posteriore una ammaccatura come fatta con un martello… come devono procedere per ottenere un risarcimento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.