Cosa significa Assicurazione con “guida esclusiva”?

1Una delle possibilità di risparmio per chi cimenta nei “meandri dei contratti rca” è quella che prevede la guida esclusiva. Questa formula prevede un risparmio che in genere sfiora il 5%. Vediamo cosa prevede. Il veicolo, con la formula guida esclusiva, può essere guidato solo dall’assicurato che non potrà quindi mai né prestare l’auto ad altre persone, famigliari o amici né in nessun caso fare il “trasportato” nella sua auto. Se, ad esempio, l’assicurato per un qualsiasi motivo (ad esempio un braccio ingessato) non può guidare, l’auto automaticamente non potrà circolare. Qualora non avvenga il rispetto delle regole e cioè qualora l’auto venga per un qualsiasi motivo guidata da altra persona che non sia l’assicurato (ossia la persona titolata dalla guida esclusiva) e si verifichi un incidente la compagnia assicurativa potrà avvalersi, e lo farà senza alcun dubbio, del diritto di rivalsa; cioè si farà rimborsare dall’assicurato l’indennizzo anticipato al danneggiato.

E’ dunque bene riflettere bene prima di optare per questa formula che, si, ha un effettivo risparmio sul premio assicurativo ma che potrebbe, se non rispettata, causare non pochi problemi all’assicurato. E rispettare la formula di guida esclusiva non è sempre facile. E’ bene dunque sempre ponderare tutti gli aspetti, non solo quello legato al risparmio sul premio assicurativo.

In sostanza la formula guida esclusiva potrebbe “fare comodo” se si possiede più di un auto, se l’auto in questione non è l’unica del nucleo famigliare, se l’auto è utilizzata esclusivamente dall’assicurato magari per esigenze di lavoro. I giovani che utilizzano l’auto per svago non dovrebbero mai optare per la formula guida esclusiva perchè potrebbe verificarsi un evento a causa del quale l’assicurato potrebbe non essere in condizioni di guidare. Il consiglio è sempre lo stesso: leggere bene tutte le clausole contrattuali legate alle diverse formule senza farsi attirare dal solo risparmio.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.