Guida senza assicurazione, cosa si rischia?

1Se pensate che l’assicurazione della vostra auto sia onerosa riflettete sul fatto che omettere di rinnovarla potrebbe risultare ancora più oneroso e non solo. Circolare sulle strade senza assicurazione è infatti un reato disciplinato dall’ articolo 193 del codice della strada secondo il quale i veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi.

Riportiamo i primi due commi che spiegano chiaramente cosa si rischia se non si rispetta questa importantissima norma :

‘I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi’.

‘Chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 779 a euro 3.119′.

Chi non rispetta quanto previsto dal sopracitato articolo incorre quindi in una sanzione amministrativa che varia da oltre 700 Eu a oltre Eu 3000. La multa è ridotta ad un quarto quando l’assicurazione del veicolo sia comunque resa operante nei quindici giorni successivi al termine di cui all’art. 1901, come previsto dal secondo comma del codice civile; la sanzione amministrativa è ridotta ad un quarto anche quando il proprietario del veicolo entro trenta giorni dalla contestazione della violazione, previa autorizzazione dell’organo accertatore, esprime la volontà e provvede alla demolizione e alla radiazione del veicolo. In questo secondo caso la sanzione andrà comunque pagata e, ad avvenuta e certificata demolizione, sarà restituita la sanzione che, in questo caso, sarà valsa come cauzione, decurtata dell’importo previsto a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria.

Quando il proprietario del veicolo in sanzione effettua il pagamento della multa in misura ridotta ai sensi dell’articolo 202, provvede a coprire il premio di assicurazione per minino sei mesi, paga le spese di prelievo, trasporto e custodia del veicolo sequestrato, il veicolo sarà restituito al violante. E’ importante sottolineare che il verbale stesso vale come titolo esecutivo ai sensi dell’articolo 203, comma 3, e il veicolo è confiscato ai sensi dell’articolo 213. Questo peggiora se il documento assicurativo è stato contraffato, in questo caso viene disposta la sospensione della patente di guida per un anno

E bene soffermarsi a pensare sulle altre conseguenze, ancora peggiori, alle quali si può incorrere se si omette di pagare l’assicurazione. In caso di incidente stradale con danni sarà chi causa l’incidente a dover pagare. E in questo caso le cifre lievitano inesorabilmente.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.