Parcheggio: ecco quando la multa è illegittima


Foto di Pubblico Dominio

In caso di mancanza di parcheggi gratuiti le multe sulle strisce blu per omesso pagamento del tiket sono illegittime.
La Corte di Cassazione civile, sezione sesta, con l’ordinanza n. 18575 del 25 Agosto 2014 fa dei chiarimenti che saranno la gioia per molti automobilisti.

Il Codice della Strada articolo 7 comma 8 obbliga il conducente ad esporre il biglietto di sosta negli appositi parcheggi ma per l’ente locale vi è, per contro, l’obbligo di predisporre dei parcheggi gratuiti dove vi sono parcheggi a pagamento.

Il conducente che è costretto a mettere l’auto in un parcheggio a pagamento (delimitato dalle strisce blu) perché non vi è un parcheggio libero (strisce bianche) può omettere di pagare il ticket di sosta e, in caso di multa, questa è illegittima.

La Corte di Cassazione, nella sua sentenza, da ragione ad una conducente che era stata multata perché aveva parcheggiato nelle strisce blu omettendo l’esposizione del biglietto del parcheggio. Nel suo ricorso la conducente aveva sia contestato la mancanza nella zona di parcheggi gratuiti che l’assenza di una delibera comunale che giustificasse tale mancanza (ci sono comuni esenti da tale obbligo come le aree di un particolare valore storico o con un certo pregio ambientale, le zone a traffico limitato, le aree pedonali, le zone di particolare rilevanza urbanistica).

Il comune non ha saputo dimostrare il contrario e la Corte ha dato ragione alla donna.
Conducenti, quando parcheggiate la vostra auto accertatevi che nella zona vi sia anche un’area adibita a parcheggio gratuito perché, salvo nei casi specificati sopra, è prevista dal Codice della Strada, lo stesso che vi obbliga a pagare il parcheggio nelle strisce blu.

Chi volesse intraprendere un ricorso al Giudice di Pace dovrà quindi procurarsi delle fotografie, e anche, e questo suggerimento viene dalla stessa Suprema Corte, riportare il contenuto dell’ordinanza del Comune istitutiva del parcheggio a pagamento.

Ma c’è anche un altro modo per farsi annullare la multa del parcheggio: verificare se la convenzione tra Comune ed ente gestore è ancora in corso di validità.

Ogni cittadino, ha il diritto di chiedere al Comune di esibire il contratto di concessione con il gestore dei parcheggi con le strisce blu, in caso di contratto scaduto seondo quanto stabilito da un Giudice di Pace di Palermo, le eventuali multe per mancata esposizione del tiket sarebbero da annullare.

Potrebbero interessarti anche questi altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.